PRP HT: Una tecnica rivoluzionaria per la ricrescita dei capelli

04-05-2015 09:12:38

PRP HT sta per Plasma Ricco di Piastrine Terapia per Capelli ed è attualmente l’arma più attiva ed efficace per combattere la caduta dei capelli e stimolarne la ricrescita.

Le nostre piastrine, sulla membrana plasmatica, hanno dei potenti fattori di crescita, i quali hanno la capacità di stimolare e far ricrescere diversi tessuti lì dove vengono iniettati. Inizialmente i fattori di crescita presenti nel PRP sono stati utilizzati in odontoiatria, ortopedia e medicina estetica, ora vengono proposti per la ricrescita dei capelli, ma perchè? Diversi studi hanno evidenziato che, a livello del bulbo, sono presenti cellule staminali dotate di recettori per i fattori di crescita succitati e questo prima non si conosceva. Un recente studio americano dimostra, inoltre, le potenzialità di questa strategia nel rinvigorimento e la ricrescita dei capelli in pazienti con alopecia androgenetica o calvizie comune sia maschile che femminile.

La nuova tecnica contro le calvizie è indicata nell’alopecia androgenetica, sia maschile (interessa l’85% degli uomini) che femminile (colpisce il 50% delle donne in menopausa e un elevato numero di donne in età fertile affette, per esempio, da sindrome ovaio policistico).

L’alopecia androgenetica è caratterizzata da una caduta di capelli lenta e quasi impercettibile, soprattutto su fronte, tempie e zona superiore del capo, dovuta principalmente all’azione degli ormoni androgeni, soprattutto il testosterone (presente anche nell’organismo femminile) che è trasformato da un enzima in un’altra sostanza (il diidrotestosterone) che, oltre a provocare un’eccessiva produzione di sebo, velocizza il ciclo di vita dei capelli facendoli cadere prematuramente, dando così una miniaturizzazione degli stessi capelli. Con il passare del tempo, infatti, i capelli si diradano e diventano sempre più fini e sottili. La tecnica con i fattori di crescita è efficace in tutti gli stadi della calvizie, su base androgenetica; è, comunque, consigliabile non aspettare di avere un’area totalmente calva, ma trattare quando sono presenti diradamenti e miniaturizzazione dei fusti capillari già in fase iniziale. Importante è utilizzare la tecnica appropriata per isolare il maggior numero di fattori di crescita, a tal proposito. Presso il CENTRO BIOMEDICAL di Battipaglia è stata messa a punto una tecnica che sta dando risultati veramente strabilianti: PRP HT. Il trattamento con PRP potrebbe rappresentare un'alternativa, pressoché priva di effetti indesiderati, alle terapie mediche tradizionali soprattutto nei giovani e nelle donne, categorie meno propense a ricorrere ai farmaci classici.

Ma in che cosa consiste esattamente il trattamento con il PRP? In pratica, si tratta di fare un normale prelievo di sangue al paziente, porre il sangue in particolari provette, che vengono poste in una centrifuga adatta, ed isolare le piastrine. Il concentrato di piastrine ottenuto viene aspirato dalle provette in una siringa, ed è pronto per essere iniettato. Le iniezioni vengono effettuate per mezzo di aghi molto piccoli e sottili, ma le piastrine vengono iniettate esattamente lì dove servono. Il medico specialista, poi, stimola il cuoio capelluto con un roller per favorire l’attivazione dei fattori di crescita nei capelli. Si procede, infine, con un massaggio che favorisca la distribuzione del concentrato piastrinico. Il paziente può ritornare immediatamente alle consuetudinarie attività socio-lavorative. La ricrescita dei capelli comincia a comparire dopo 1-2 mesi dalla prima seduta e raggiunge il culmine dopo circa sei mesi. Per potenziare ulteriormente il risultato, nei casi di diradamenti più seri, si ripete la procedura dopo 5-6 mesi. In genere, poi, si esegue una seduta di “richiamo” una volta ogni due anni. Effetti collaterali nulli, perché è il sangue dello stesso paziente che viene iniettato. Questi fattori di crescita iniettati proprio lì dove servono, stimolano la cellule staminali deputate a far crescere nuovi capelli.

E’ iniziata realmente una nuova era per un problema tanto sentito dalla popolazione come quello della perdita dei capelli sia nell’uomo che nella donna ed i risultati sono realmente molto confortanti.

GALLERY